Chi sono

Mi chiamo Vivianne e sono una designer specializzata in Creatività.

Ve lo dico subito, ho tanti difetti, ma in una cosa sono brava: a creare, inventare, immaginare…ad aggiungere fantasia e trasformare l’ordinario in straordinario, sia che si tratti di creare una presentazione aziendale, un dépliant su una crema dimagrante o le partecipazioni di matrimonio a tema Sugar Skull.

Grafica creativa, web design creativo, scrittura creativa…non sono discipline insegnate ai maghetti di Hogwarts, ma una vera e propria Vocazione, che nutro ogni giorno con studio e passione. Nella vita, non potrei fare nient’altro.

Il mio obiettivo? L’effetto Wow.

Che tu sia un professionista o un’azienda, dopo aver lavorato con me avrai imparato a distinguerti, a tirar fuori il meglio di te, a trasmettere il tuo valore e professionalità.

Vivianne-Pellacani-in-un-sorriso

“Creatività è l’abilità di vedere relazioni là dove non ne esistono ancora

Thomas Disch

Cosa faccio

Sono più di 3 anni ormai! Eh sì, più di tre anni che lavoro freelance come Graphic & Web Designer: aiuto liberi professionisti e aziende a creare (o rafforzare) il proprio Brand attraverso un’immagine visiva dal forte impatto.

Grazie ai miei studi in Illustrazione grafica all’Istituto Europeo di Design (IED), Sono anche Illustratrice e autrice di vignette divertenti, che spero vi facciano sorridere. Le trovate nel mio sito e sui social con l’# vitadacreativa.

Divoratrice seriale di saggi e romanzi, mi occupo di Scrittura Creativa, che ho avuto il piacere di (scoprire e) studiare presso le Edizioni Paginauno e il Gotham Writer’s Workshop, passando per le pagine di Umberto Eco, Christopher Vogler e Luisa Carrada.

Insegno grafica e web design creativo, sia tramite corsi di gruppo che lezioni individuali: merito della formazione ricevuta da Google Italia, nel corso del progetto Eccellenze in Digitale.

Lavoro in team con Sviluppatori, Fotografi e Video-Maker per offrire servizi di comunicazione visiva a 360°.

Alla-finestra
Con-la-chitarra
Vivianne-Pellacani

Per conoscermi meglio, lasciate che vi confidi i miei punti di forza e debolezza:

3 difetti

(a titolo indicativo)

Parlo troppo

E dico sempre quello che penso. Non ho molti peli sulla lingua. Penso che l’onestà intellettuale, la chiarezza e la sincerità siano la base di qualunque rapporto, senza le quali si farebbe fatica a capirsi e a lavorare insieme. Non credete?

Sono perfezionista

Mi piacciono le cose fatte bene, con ordine e precisione. Pretendo questo da me stessa e dai miei collaboratori. Spesso e volentieri, provo piacere a riempire i clienti di “compiti a casa” con scadenze vere e proprie!

Mangio in continuazione

Non salto MAI la pausa pranzo. Qualunque sia l’emergenza, non chiamatevi né a pranzo né a cena. Né durante colazione, soprattutto prima del caffè. First things first. Senza carburante, non funziono!

3 pregi

Sono onesta

Pongo alla base di ogni rapporto l’onestà e la franchezza. Quando inizio un progetto, dedico tutta me stessa e metto nel lavoro passione, serietà e determinazione. La fiducia che gli altri ripongo in te è una soddisfazione grandissima.

Vivo d’aria e creatività

Sono un vulcano di idee dormienti, pronto ad esplodere. A scuola, nei temi, prendevo sempre un punteggio basso perché sforavo il limite di un foglio protocollo. D’altronde, le idee – quando nascono – come si fa a fermarle?

Parola d’ordine: flessibilità

Sono 100% freelance: per lavorare mi basta il wii-fii, un tavolo e un buon caffè! Incontri periodici garantiscono assistenza, aggiornamento e formazione continua. Lavoro in autonomia e in team per far nascere idee brillanti.

Le cose che amo

  • Gli animali (ho un cane e un gatto, Bunny e Mordicchio)
  • Viaggiare. Ho vissuto in Olanda, America e Inghilterra e ogni anno mi regalo un on the road in giro per il mondo
  • Leggere. La mia spesa n. 1 su Amazon!
  • Andare a cavallo
  • Fare la spesa al supermercato
  • Chiacchierare per ore al telefono con i miei migliori amici
  • NETFLIX e andare al cinema, sgranocchiando pop corn
  • Scrivere (sono autrice di racconti brevi…sconosciuti al mondo)
  • Disegnare, anche sulle porte (come quella di casa mia, che mia mamma ha lasciato intatta da quando avevo 9 anni)
  • Le persone che mi fanno ridere e che sono capaci di sorprendermi
  • Gli amici, quelli veri
  • La crema al pistacchio e, in generale, tutte le varianti del pistacchio
  • Dormire, a lungo
  • Netflix, l’ho detto?

Posso aiutarti?

Sono sicura di sì! Contattami e raccontami il tuo progetto :).

Come ti chiami?*

Qual è la tua e-mail?*

Il tuo messaggio

Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate